Seleziona una pagina

Il Borgo di Equi Terme

equi 075 26.07.2008
equi borgo part

Il borgo di Equi Terme si trova a 284 m s.l.m., arroccato alle falde delle Alpi Apuane settentrionali, nella parte più alta della Valle del torrente Lucido, ricade nel Comune di Fivizzano, in Lunigiana e nel Parco Regionale delle Alpi Apuane.

L’abitato è suddiviso in due parti, la parte antica dominata della chiesa e dal suo campanile, con case in pietra, vicoli selciati ripidi e tortuosi e gallerie a volta, posizionata sulla costa rocciosa in sponda sinistra del Fiume Lucido e l’abitato moderno che si è sviluppato sulla riva opposta a partire dagli inizi del novecento con l’apertura delle terme e la costruzione della ferrovia.

Il territorio di Equi risulta nel tempo sotto vari possidenti: da Spinetta il Grande nel medioevo ai marchesi di Fosdinovo alla Repubblica fiorentina. Nel 1726 risulta già inserito nel territorio di Fivizzano, di cui seguì la sorti.

 

equi paese presepe low oriz
chiesa equi

La Chiesa di San Francesco

È già citata negli estimi del 1470 come dipendenza dalla Pieve di Codiponte, tuttavia i diversi tessuti murari ci dicono che era sorta tra il X e XI secolo come una cappella molto più piccola con abside a oriente, dove ora sorge il campanile, e facciata rivolta a occidente, sul lato ovest della chiesa è infatti ben visibile l’antica porta d’accesso, oggi murata. L’attuale facciata si può far risalire dalle sue fattezze al medioevo.

L’interno, così come la statua della Madonna con Bambino in facciata, risulta di periodo barocco ed è datato intorno alla seconda metà del XVIII secolo.

Ritessere la Comunità con il welfare partecipato e una rete ospitale rivolta ai turismi sostenibili
Con il contributo di Regione Toscana ai sensi del DD 19304 del 2018